È in arrivo la targa rossa

per portabiciclette da gancio traino






Anno nuovo, regole nuove: dal 1o marzo 2022 sarà possibile richiedere una targa aggiuntiva da applicare sui portabiciclette da gancio traino. È contraddistinta da fondo rosso anziché bianco e consente agli automobilisti di non dover spostare la targa.


3a targa
A partire dal mese di marzo 2022, gli automobilisti potranno ordinare una terza targa per il portabiciclette posteriore. Questo consentirà di non dover spostare la targa posteriore sul portabiciclette, come spiega l’Ufficio federale delle strade (USTRA) sul suo sito web.
Questa novità è stata introdotta grazie alla stretta collaborazione tra l’Ufficio federale delle strade USTRA e gli uffici cantonali della circolazione. La terza nuova targa sarà una copia della targa posteriore principale. Per evitarne un utilizzo improprio, il colore del fondo sarà rosso anziché bianco.
La targa non avrà alcuna valenza legale e potrà essere applicata solo unitamente alla coppia di targhe principali. L’apposizione sarà volontaria. Lo spostamento della targa posteriore principale sul portabiciclette rimarrà comunque consentito.
In base alle informazioni fornite dall’USTRA, saranno contattati i paesi confinanti affinché riconoscano e accettino la targa rossa. L’Italia, l’Austria e il Principato del Liechtenstein hanno già confermato che la targa sarà consentita sul loro territorio. La terza targa potrà essere ordinata presso il proprio ufficio della circolazione a partire dal 1o marzo 2022.



68125